News - Centro Fiscale Paradiso

PER I PRIVATI

Contattaci

Contattaci

Compila questo modulo per richiedere informazioni o preventivi. Sarai ricontattato prima possibile.
Ti preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.
L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.

Presso il CENTRO FISCALE PARADISO di Collegno  potrete trovare risposte immediate a tutti i vostri quesiti:

1) Come posso fare per assumere un dipendente?

2) Quale assunzione per risparmiare?

3) Posso assumere un tirocinante?

4) Posso assumere un apprendista?

5) Quante ferie spettano al mio dipendente?

6) Posso licenziare ?

7) Posso mettere in cassa integrazione ordinaria o straordinaria?

8) Quali sono i diritti della lavoratrice madre?

9) Posso pagare con i voucher?

10) Che cosa e’ il lavoro intermittente?

11) Quale contratto collettivo sono tenuto a rispettare?

Il nostro studio si occupa di SERVIZI PER IMPRESE per ELABORAZIONE PAGHE (LUL) E CONTRIBUTI  e la CONSULENZA DEL LAVORO.

La prestazione  viene svolta da personale dipendente ma sempre sotto il diretto controllo e in base alle direttive impartite dalla CONSULENTE DEL LAVORO di riferimento:
 Il cliente che si rivolge al nostro studio ha la garanzia di essere seguito direttamente da un professionista , le consulenze vengono assicurate dalle titolari e non da personale dipendente;  tutto questo ci permette di offrire un servizio accurato, attentissimo alle esigenze della clientela e di fare la differenza.

Il cliente  verrà soddisfatto in:

CONSULENZA DEL LAVORO E PREVIDENZIALE  relativa all’iscrizione dell’azienda agli enti previdenziali (INPS-INAIL-CASSA EDILE-CASAGIT-ENTI BILATERALI-EX ENPALS) ; all’assunzione di personale dipendente per la quale troverà un aiuto da parte della CONSULENTE DEL LAVORO  nella scelta del tipo di assunzione agevolata che permette di risparmiare più : apprendistato,  assunzione con agevolazione contributiva JOBS ACT L.208/15, instaurazione di tirocini con garanzia giovani o con convenzioni dei comuni.

ASSUNZIONI:  Lo studio  si occupa di TRASMETTERE ALLA CPI attraverso SISTEMA PIEMONTE  il nominativo del dipendente  e predispone  la LETTERA DI ASSUNZIONE e tutta la modulistica obbligatoria da consegnare al dipendente all’atto della costituzione del rapporto di lavoro (AUTORIZZAZIONE ALL’UTILIZZO DEI DATI SENSIBILI , SCELTA TFR, RICHIESTA DETASSAZIONE, RICHIESTA BONUS RENZI, ISCRIZIONI ALLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE) .

Per tutelare al meglio il cliente e assicurare la completa tranquillità dello stesso in vista di qualsiasi tipo di controllo futuro da parte degli ENTI PREVIDENZIALI e dell ‘ISPETTORATO del lavoro LA CONSULENTE DEL LAVORO  metterà in contatto il cliente con collaboratori dello studio specializzati in SICUREZZA SUL LAVORO e FORMAZIONE APPRENDISTI offrendo così un servizio a 360 gradi.

TRASFORMAZIONI:  IL rapporto di lavoro può trasformarsi nel tempo ed allora lo studio sarà tempestivo nell’adempiere a tutti gli obblighi di legge PER CONTO DEL CLIENTE ASSISTITO:

VARIAZIONE ORARIO DI  LAVORO  da PART TIME A FULL TIME o viceversa,  qualificazione di un APPRENDISTA, attribuzione di una nuova qualifica o di un livello più alto, comunicazione al C.P.I.  attraverso SISTEMA PIEMONTE del TRASFERIMENTO o DISTACCO del dipendente presso un’altra azienda.

Il Centro Fiscale Paradiso si occupa di imprese e privati siti in Torino e  cintura: Collegno, Rivoli, Grugliasco, Alpigano, Pianezza, Druento , contattaci subito per un consulto.

 

CONTABILITA’ SEMPLIFICATA :

I soggetti titolari di P.IVA, quali lavoratori autonomi, professionisti, società di persone S.n.c., S.a.s., società semplici, possono beneficiare di alcune semplificazioni in merito alla tenuta delle scritture contabili.

Infatti, fermo restando che i ricavi di contribuenti non superino il limite di euro 400.000 per le attività di servizi ed euro 700.000 per le attività commerciali, questo tipo di gestione della contabilità prevede la sola compilazione dei registri IVA acquisti, vendite e corrispettivi, registro incassi e pagamenti (per i professionisti), nonché il libro dei beni ammortizzabili.

I vantaggi di questo tipo di contabilità si riscontrano nelle tempistiche più brevi di elaborazione dei dati con conseguente riduzione dei costi di gestione.

Dal risultato finale delle elaborazioni contabili per le aziende in contabilità semplificata si ottiene un rendiconto puramente economico e non patrimoniale, in quanto non viene gestita la situazione finanziaria del contribuente.

IL NUOVO REGIME FORFETTARIO DAL 2016

Con l’approvazione della legge di Stabilità 2016 approvata dal Parlamento il 22/12/2015 è stato approvato il nuovo Regime Forfettario già introdotto dal 2015.

L’applicazione di tale regime prevede una gestione estremamente semplificata degli adempimenti contabili nonchè una minor imposizione fiscale, in quanto viene applicata un’imposta sostitutiva del 15% (o 5% per le imprese in start-up per i primi cinque anni di attività) in luogo dell’IRPEF, con una forte riduzione delle formalità richieste ai fini fiscali.

Tale regime è “naturale” per tutti coloro che posseggono i requisiti per accedervi.

Requisiti:

-    avranno la possibilità di accedere a tale regime agevolato coloro che hanno conseguito ricavi o compensi non superiori determinati limiti, differenziati a seconda del codice ATECO che contraddistingue l'attività esercitata.
-    Non devono aver sostenuto spese per più di 5.000 euro per lavoro dipendente, accessorio o di collaborazione
-    il costo complessivo dei beni strumentali alla chiusura dell'esercizio precedente non superava 20.000 euro

Il reddito imponibile sul quale verrà applicata l’imposta sostitutiva sarà calcolato forfettariamente in base ai coefficienti di redditività diversificati in base alle attività svolte.

Fermo restando l'obbligo di conservare e numerare progressivamente i documenti ricevuti ed emessi, i contribuenti che applicano il regime forfetario:

-    sono esonerati dagli obblighi di registrazione e di tenuta delle scritture contabili, dal versamento;
-    non sono assoggettati all’applicazione della ritenuta d’acconto (rilasciando un'apposita dichiarazione dalla quale risulti che il reddito cui le somme afferiscono è soggetto ad imposta sostitutiva).

In più, i contribuenti che applicano il regime forfetario sono esclusi dall'applicazione degli studi di settore e dai parametri.

Il Centro Fiscale Paradiso si occupa di imprese e privati siti in Torino e  cintura: Collegno, Rivoli, Grugliasco, Alpigano, Pianezza, Druento , contattaci subito per un consulto.

Entro il 16 del mese tutte le aziende sono obbligate ad effettuare i versamenti previdenziali e fiscali tramite il modello f24.

Ricordiamo che nel modello di cui sopra vengono versati ed eventualmente compensati tutti i crediti o debiti del contribuente.

Per le imprese in particolare,  il modello F24 contiene gli importi a debito o a  credito di tutte le imposte e contributi a carico aziendale:

  • IVA
    IRPEF
    ADDIZIONALI REGIONALI E COMUNALI
    INAIL
    EBAP
    FONDO EST
    INPS /  per l'importo a debito da DM10 per il personale dipendente e per gli importi a debito fissi o in percentuale dei contributi inps COMMERCIANTI ED ARTIGIANI

Qualora il modello f24 presentasse un saldo a zero, l'azienda non può più presentarlo direttamente ma deve avvalersi di un INTERMEDIARIO ABILITATO.

Anche i conguagli dei modelli 730 relativi ai dipendenti che si sono avvalsi dell'assistenza fiscale di un CAF o di un professionista , e che sono stati operati nella busta paga del mese di Agosto 2015 devono essere conguagliati con il modello F24.

Lo studio, offre alle proprie aziende clienti anche il servizio di trasmissione telematica dei modelli f24.

Ci occupiamo del controllo della busta paga nel suo complesso,dalla retribuzione lorda alla retribuzione netta, Il controllo delle ritenute fiscali e previdenziali, degli assegni familiari corrisposti.
Ricordiamo che il reddito da prendere in considerazione per il diritto agli assegni famigliari è quello del 2014 per il periodo 01/07/2015 al 30/06/2016 e che si parla di reddito familiare e non individuale.

Fanno parte del reddito familiare:

  • IL DIPENDENTE
    IL CONIUGE
    EVENTUALI FIGLI MINORENNI O MAGGIORENNI INABILI

L'assegno viene corrisposto per fasce di reddito e varia a seconda dei componenti del nucleo familiare.

Per quanto concerne le detrazioni d'imposta per carichi di famiglia le stesse spettano nell'anno 2015 per i familiari a carico che hanno un reddito non superiore a 2840,51.
I familiari a carico sono quelli indicati dall'art. 433 del codice civile.

CANALE & FIORINI STUDIO ASSOCIATO -- Corso Francia, 98 - Collegno (To) - 10093 - Tel. 011.19234523 | P.IVA 11450270019 | Privacy

Copyright © 2015. All Rights Reserved.

NOTA! Questo sito utilizza cookie a scopo tecnico, analitico e profilante anche di terze parti.

Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’uso dei cookie. Per informazioni, si veda l’informativa cookie, cliccando sulla dicitura "PER SAPERNE DI PIU" Per saperne di piu'

Approvo

Cosa sono i cookie

In informatica i cookie – letteralmente “biscotto” - sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server.
Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un Browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web.

Tipologie di cookie

Cookie tecnici
Sono cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web, permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate o di settare alcune preferenze sul sito web e ritrovarle settate al prossimo accesso.
Senza il ricorso a tali cookie alcune operazioni sul sito potrebbero non essere possibili o potrebbero essere più complesse e meno sicure.
Cookie di profilazione
Sono cookie utilizzati per monitorare e profilare gli utenti durante la navigazione, studiare i loro movimenti e abitudini di consultazione del web o di consumo (cosa comprano, cosa leggono, ecc.), anche allo scopo di inviare pubblicità di servizi mirati e personalizzati.
Cookie di terze parti
Sono cookie installati da siti differenti da quello sul quale si sta navigando generalmente a scopo di profilazione oppure per attivare specifiche funzionalità (ad esempio i cookie installati per i social plugins).
In tali casi, tuttavia, il Titolare del trattamento dei dati personali acquisiti tramite questo sito internet è esente da qualsiasi forma di responsabilità in tal senso posto che l’operatività di tali cookies rientra nella piena ed esclusiva responsabilità di società terze.

Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security
Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/
Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics
Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i “cookie” per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l’indirizzo IP dell’utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori riguardanti le attività sui siti web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l’indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l’identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.
Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato:
https://www.google.it/policies/privacy/partners/

Conferimento dei dati
Fatta eccezione per i cookie tecnici strettamente necessari alla normale navigazione, il conferimento dei dati è rimesso alla volontà dell’interessato che decida di navigare su questo sito dopo aver preso visione dell’informativa breve contenuta nell’apposito banner e di usufruire dei servizi che comportano l’installazione di cookie.
Chiudendo il banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un qualsiasi elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’utilizzo di tutti i cookie presenti sul sito (inclusi quelli di terze parti) e il suo consenso viene memorizzato in un apposito cookie tecnico in modo che il banner non venga più visualizzato durante i futuri accessi al sito.
Come disattivare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile rifiutare tutti i cookie o permettere l’installazione di cookie provenienti solo da alcuni siti scelti. Il blocco di tutti i cookie potrebbe inficiare il corretto funzionamento di alcune funzionalità dei siti che si visitano.
Queste le istruzioni per disattivare / attivare i cookie nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox:https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392971?hl=it-IT
Come cancellare i cookie
Attraverso le impostazioni del proprio Browser è possibile cancellare tutti i cookie salvati sul proprio dispositivo.
Queste le istruzioni per cancellare i cookie (o solo alcuni di essi) nei principali Browser:
•    Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
•    Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Eliminare%20i%20cookie
•    Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH17191?locale=it_IT
•    Microsoft Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
•    Apple Safari su iOS: https://support.apple.com/it-it/HT201265
•    Google Android: https://support.google.com/chrome/answer/2392709?hl=it

Per completezza si informa l’utente che è possibile avere informazioni sui cookie archiviati sul proprio terminale e disattivarli singolarmente decidendo di accettarli solo da parte di alcune società cliccando sulla risorsa Your Online Choices raggiungibile dal seguente link:http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte.